Due Novembre

 

E sono, le foglie,
come farfalle d’autunno
accarezzate dal sole;
ali che prendono il volo
sul filo della brezza
e volteggiando
s’adagiano lievi
sui marmi tombali,
e sulla  nuda terra.
Avvolti dai raggi,
risplendenti corolle,
i crisantemi rifulgono
e donano i loro colori
a questo luogo triste
ove la morte s’è sciolta
già da tempo, ma aleggia,
impenetrabile mistero,
fra serenità e angoscia.
E le preghiere s’alzano
in coro sommesso,
insieme ai ricordi più cari,
in un muto dialogo del cuore.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...