Alla deriva

annegare

 

Braccati dentro ad un tempo
che ha perduto la sua logica
e graffia sulla vita
come un vampiro affamato
di sangue giovane,
viviamo ottenebrati
dall’intolleranza
e dall’odore della violenza
urlandoci la rabbia
che annega il cuore
e ottenebra la mente.
Dopo aver frantumato
le speranze,
dopo aver calpestato
l’amore che avrebbe
dato la felicità,
uccidiamo i sogni,
segniamo i corpi
e li usiamo
come merce di scambio,
o li affoghiamo
in pozzi neri.
E vaghiamo,
lupi solinghi nella notte,
senza nemmeno più
cercare un senso,
andando alla deriva
della più folle follia.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...