Prendersi cura

  
Si potrebbe sintetizzare così: “La vita é un prendersi cura”.

A pensarci bene, fin dall’infanzia.

Inizi col prenderti cura di bambole e orsetti, poi dei tuoi amici, di un animaletto, di te, dei sentimenti, degli amori che ti attraversano, dell’amore per sempre, del tuo nido, dei tuoi figli, dei loro amici, dei tuoi colleghi, dei nuovi amici, dei tuoi genitori divenuti anziani, degli anziani che si sono aggiunti lungo la via. E di quelli di cui, per libera scelta, hai deciso di prenderti cura.

Avresti potuto salire su un treno e farti portare lontano. Altre terre, altra vita, nuovi incontri. E sarebbe arrivato il momento che ti saresti preso cura. 

Per assurdo, anche solo di te stesso. Ma non é mai  SOLO di te stesso, perché le vite si intrecciano e vi sono accadimenti che portano alla medesima conclusione: siamo al mondo per prenderci cura,  gli uni gli altri. 

Imparare che questo prendersi cura é tutto gratuito e scoprire che tutto ciò é vitale…

E rendersi conto che ci sono persone che si prendono cura di te e che é tutto un concatenarsi … una rete di affetti…e dedizione …e cura….e amore…

Annunci

9 thoughts on “Prendersi cura

  1. Hai ragione che poi la cura è fatta come il DNA, è una catena.
    Io non lo so se tutto viene ricompensato, ma so che a volte la cura è il solo salvavita che abbiamo per toccarci e saperci ancora umani.
    Un bel post. Gitti

  2. Sto arrivando anch’io a questa idea e trovo che quando si riesce a metterla in pratica, è il momento in cui si riesce a stare davvero bene. E’ vero che magari non appartiene così “geneticamente” a tutti, ma alla fine, chi ci crede è bene che lo metta in pratica comunque. Secondo me è questa l’unica possibile ricetta, se non per la felicità, quanto meno per la pienezza della vita.
    Un saluto
    Alexandra

  3. Credo che il principio del “prendersi cura” dovrebbe far parte del corredo genetico dell’animo umano, purtroppo, sempre più spesso, questa mia teoria viene confutata. (Cavolo, ho scritto un commento…che sembro Marzullo. Non farci caso, ogni tanto mi piace avventurarmi in parole dal significato a me sconosciuto 😛 )

  4. Trovo questo pensiero molto realistico e bello
    Anche per questo mi prendo una pausa per curare un po’ meglio me stesso e di conseguenza gli altri.
    Un abbraccio, a presto
    Rodrigo

    Buone vacanze, Ars

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...