L’ESPERIENZA DELLA MERAVIGLIA – di Bizzarro Bazar

Words Social Forum

Il mondo perirà per carenza non di meraviglie, ma di meraviglia.
(John B. S. Haldane)

stelle-cadenti-2012

Il bambino guarda le stelle, di notte, e la sua angoscia di fronte all’enormità del mondo (prima esperienza del sublime) si accompagna di uno sconcerto, se non di vera e propria rabbia, nei confronti degli adulti: le stesse persone che gli hanno insegnato che quei puntini luminosi sono pianeti, stelle, galassie incommensurabilmente distanti fra loro, conducono la propria vita come se la cosa non li turbasse affatto. Come possono dormire la notte? Come possono incaponirsi su cosa sia appropriato indossare la domenica a messa, quando è chiaro agli occhi del bambino che viviamo in un immenso paradosso? In un cosmo che, razionalmente, non dovrebbe esistere?

Usi la parola “fantastico” per descrivere un maledetto sadwich da Wendy’s. Cosa succederà il giorno del tuo matrimonio, o quando nascerà il tuo primo figlio? Come lo descriverai? Hai già…

View original post 1.354 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...